B&B Casa Li Santi Lecce

Bed and Breakfast sotto tiro in Puglia.

Era da un pezzo che si aspettava una nuova normativa per regolamentare  i bed and breakfast sorti numerosi in questi ultimi anni, ma quella che è stata proposta  mortifica un settore che ha permesso alla Puglia e al Salento di avere tanti turisti che hanno potuto trascorrere le vacanze  sia contenendo la spesa, sia vivendo la bellezza dei luoghi sentendosi protagonisti, non anonimi ospiti di un albergo. Invece hanno vinto,come al solito in Puglia, i poteri forti che certamente non amano la concorrenza a prezzi stracciati con servizi ottimi! In un momento di crisi come questo regolamentare dovrebbe significare :promuovere  e sostenere iniziative private ,sia nell’interesse dei gestori che con un’attività saltuaria potrebbero arrotondare il proprio reddito sia nell’interesse dell’utenza che avrebbe più possibiltà di scelta. Invece tutto diventa più complicato anche la comunicazione dei dati ISTAT!..Insomma il Bed and Breakfast  come attività saltuaria non dovrebbe richiedere molti passaggi burocratici: vuol dire che molti chiuderanno e pochi, quelli professionali ,continueranno  a lavorare come ….. piccoli alberghi. Io mi chiedo perchè la Puglia non si adegua alle esigenze del territorio cercando di proporre servizi concorrenziali rispetto ad altre regioni?

Tagged on: , ,

Lascia un commento